Ciak! Medicina

venerdì 30 maggio 2014

Oltre 11 mln italiani col 'vizio', aumentano donne


Roma, 30 mag. (Adnkronos Salute) - Le donne non rinunciano più alle 'bionde'. Aumenta tra le italiane il vizio del fumo. Nella Penisola si contano oltre 5 milioni di fumatrici, in crescita rispetto allo scorso anno. Resta invece stabile il dato relativo agli uomini. Nel complesso, il numero dei fumatori è pari a 11,3 mln. E' quanto emerge dai dati dell'Istituto superiore di sanità (Iss) illustrati oggi a Roma nell'ambito del convegno 'Tabagismo e Servizio sanitario nazionale', in occasione della Giornata mondiale senza tabacco che si celebra domani, 31 maggio.
A fumare è il 22% della popolazione: 6,2 milioni di uomini (il 25,4%) e 5,1 mln di donne (18,9%). Gli ex fumatori sono 6,6 mln (il 12,8%) 4,6 mln di uomini e 2 mln di donne. Per la prima volta dal 2009 si osserva un aumento della prevalenza di fumatrici, che passano dal 15,3% del 2013 al 18,9% del 2014. Viceversa, si osserva un lieve ma costante decremento della prevalenza di fumatori che passano dal 26,2% al 25,4%. L'analisi della prevalenza del fumo di sigarette tra gli uomini e le donne di varie età mostra che la percentuale di fumatori è ancora superiore a quella delle fumatrici in tutte le fasce di età. Nella fascia di età compresa tra i 25 e 44 anni si registra la prevalenza maggiore di fumatori di entrambi i sessi (26% delle donne e 32,3% degli uomini).