Ciak! Medicina

mercoledì 22 dicembre 2010

Il Pediatra risponde


un professionista della salute per te                         



Le malattie esantematiche dei bambini

La varicella. Il morbillo. La parotite (orecchioni). La pertosse. La rosolia. La scarlattina. La quarta malattia. La quinta malattia. La sesta malattia.



a cura di: Pediatria On Line (www.pediatria.it)

http://www.pediatria.it/famiglie/p.asp?nfile=malattie_esantematiche_link

sabato 11 dicembre 2010

 Liste di attesa, via libera al nuovo Piano nazionale 2010-2012

http://www.normativasanitaria.it/normsan-pdf/0000/35676_1.pdf


"Il Nuovo Piano istituisce un doppio binario per differenziare le prestazioni urgenti da quelle erogate con finalità preventive. I pazienti affetti da malattie oncologiche e cardiovascolari avranno una corsia preferenziale. Per la prima volta, abbiamo fissato il limite massimo di attesa entro il quale devono essere garantite ai cittadini le 58 prestazioni individuate dal Ministero. Abbiamo voluto rendere compatibile le fondate aspettative dei cittadini con i Livelli Essenziali di Assistenza. Il Piano prevede che, in caso di mancata fissazione da parte delle Regioni dei tempi massimi di attesa, si applichino direttamente i tempi determinati nello stesso, come ad esempio 30 giorni per effettuare le visite, massimo 60 per gli accertamenti diagnostici, quando non ci sono necessità di urgenza".
La SLA S.L.A. - MALATTIA DEI MOTONEURONI - SCLEROSI LATERALE AMIOTROFICA




Il termine "malattia dei motoneuroni" si riferisce ad un gruppo di malattie neurologiche che colpiscono le cellule delle corna anteriori del midollo (soprattutto del midollo cervicale) e del tronco encefalico (soprattutto del bulbo spinale) e, spesso, della corteccia motoria, da dove parte la via corticospinale.



Se la malattia colpisce sia il primo che il secondo motoneurone si parla di sclerosi laterale amiotrofica (S.L.A.). Una variante della S.L.A., a prognosi più sfavorevole, è la paralisi bulbare progressiva, caratterizzata dalla paralisi rapidamente progressiva dei muscoli della mandibola, del faringe e della lingua con conseguente disfagia, disartria, disfonia e difficoltà della masticazione.

l'angolo della musica: jethro tull