Ciak! Medicina

venerdì 27 agosto 2010

Malattie dell'appendice


Tutti i gruppi di età sono a rischio anche se il picco di incidenza si verifica fra i 15 e i 19 anni. Nei paesi occidentali il rischio di sviluppare un'appendicite acuta a qualsiasi età è compreso fra il 7 e il 12%. Tale affermazione è 1.3-1.6 volte più frequente nei maschi che nelle femmine. Più importante di ogni considerazione di tipo statistico è il fatto che qualsiasi soggetto si presenti con quadro di dolore addominale acuto, indipendentemente dall'età, può essere affetto da appendicite acuta.
CALCOLOSI URINARIA




                           

La calcolosi urinaria è una condizione patologica determinata dalla precipitazione di sostanze poco solubili delle urine nelle vie urinarie, con la formazione di strutture cristalline di dimensioni variabili, che sono in grado di danneggiare la mucosa e che possono costituire un ostacolo al normale deflusso dell’urina lungo le vie escretrici.

giovedì 26 agosto 2010

Intolleranza al lattosio


Copyright by THEA 2009



L'intolleranza al lattosio è un tipico caso di intolleranza enzimatica. Le intolleranze enzimatiche, che possono essere congenite o acquisite, sono caratterizzate dall'incapacità, da parte dell'organismo, di riuscire a metabolizzare alcune sostanze che si trovano negli alimenti.

L'intolleranza al lattosio, intolleranza abbastanza diffusa nella popolazione, è causata da un difetto delle disaccaridasi (enzimi che hanno il compito di metabolizzare i carboidrati) più specificamente dalla carenza di lattasi, carenza che fa sì che l'organismo non riesca a digerire il lattosio, uno zucchero che rappresenta la quasi totalità dei carboidrati presenti nel latte (98% circa). La lattasi ha il compito di scindere il lattosio in zuccheri più semplici (glucosio e galattosio) permettendone il successivo assorbimento a livello gastrointestinale. Non è detto che tutti i soggetti carenti di lattasi presentino una sintomatologia rilevante a livello clinico; quando però ciò succede il soggetto viene definito come intollerante al lattosio.

venerdì 20 agosto 2010

Novita a cura di Paolo Spriano - MMG Milano




Tendinite del bicipite: regole utili per la diagnosi e la decisione terapeutica

Key words: tendinite, diagnosi



La tendinite del bicipite è una affezione infiammatoria che coinvolge il tendine del capo lungo del muscolo bicipite. La tendinosi del bicipite è causata dalla degenerazione del tendine in soggetti che svolgono attività con sollecitazione tendinea ripetuta, piuttosto che riferibile ad un normale processo di invecchiamento. Nella pratica clinica è facile riscontrare questa condizione che è stata oggetto di una recente revisione pubblicata sull'American Family Physician e orientata a fornire semplici regole utili al medico di famiglia per una corretta diagnosi e scelta terapeutica.

sabato 7 agosto 2010

Cibi nemici della Dieta in estate






Quando compaiono loro, resistere alla tentazione sembra impossibile: certi cibi sono davvero irresistibili! In estate, poi, incontrarli è ancora più facile, complice il moltiplicarsi di cene e uscite. E così i chili faticosamente persi per la prova costume rischiano di tornare… Ma non esiste un modo per evitare i cibi nemici della dieta in vacanza? La risposta è sì: il primo passo è conoscerli, il secondo è fare leva sulla forza di volontà. Con l’aiuto di un training speciale per dare a ciascuno di essi la giusta rilevanza. Cominciamo da…
Infezioni delle Vie Urinarie nell'Adulto (Linea Guida Regione Emilia Romagna)


PREMESSA

Le Infezioni Batteriche delle Vie Urinarie (IVU) negli Adulti sono Condizioni
Molto Comuni che Frequentemente Determinano il Ricorso ad Esami
Diagnostici e la Prescrizione di Antibiotici. Le Prescrizioni per il Trattamento
delle IVU Contribuiscono in Maniera Significativa al Consumo Totale di
Antibiotici e si Associano non solo all'Incremento della Spesa Sanitaria ma
Anche alla Diffusione dell'Antibioticoresistenza. Questo Fenomeno Appare
in Significativa Crescita tra i microrganismi che Causano le IVU ed e'
Favorito dall'Utilizzo, Spesso Inappropriato, di Molecole ad Ampio Spettro
d'Azione come i Fluorochinoloni, il cui Consumo e' Aumentato in Ambito
Comunitario e Ospedaliero.

OBIETTIVO GENERALE

Ridurre l'Utilizzo Eccessivo e Inappropriato degli Antibiotici nell'Adulto
Attraverso lo Sviluppo di una Linea Guida Condivisa per il Miglioramento
della Gestione delle Infezioni del Basso Tratto Urinario

OBIETTIVI SPECIFICI

La Linea Guida Affronta la Gestione (Prevenzione, Diagnosi, Trattamento
e Follow Up) di:
- IVU non Complicate (Batteriuria Asintomatica, Cistite Acuta, Cistiti Ricorrenti)
- Infezioni del Basso Tratto Urinario nelle Donne in Gravidanza
- Infezioni del Basso Tratto Urinario Complicate (negli Uomini e nei Portatori
di Catetere Vescicale)

La Linea Guida Non Affronta Invece la Gestione delle Pielonefriti
http://www.vdanet.it/posta/ivu131.pdf

venerdì 6 agosto 2010

mercoledì 4 agosto 2010

lunedì 2 agosto 2010

 Ginecologia



Un aiuto in più





Cosa è opportuno sapere prima di una mammografia

Il tumore al seno è il tumore femminile più frequente. La sua prognosi è in parte legata alla precocità della diagnosi prima della comparsa di un rigonfiamento palpabile. La regolare esecuzione di mammografie fra i 40 e i 74 anni (come consigliato attualmente) consente di ridurre il numero di casi di tumore al seno diagnosticati in stadio tardivo.

L'amniocentesi

L'amniocentesi consiste nel prelievo di una piccola quantità di liquido amniotico, il liquido nel quale è immerso il feto. Questo semplice gesto permette, con un minimo rischio di complicazioni, di ottenere informazioni genetiche importanti che riguardano direttamente il nascituro (il liquido amniotico contiene delle cellule di origine fetale) che verranno successivamente analizzate per ricercare eventuali anomalie.

Prevenzione delle Malattie Sessualmente Trasmettibili (MST)

Le malattie sessualmente trasmissibili (MST) stanno mostrando una certa recrudescenza già da qualche anno

La loro prevenzione consiste nell’utilizzo sistematico di profilattici durante qualsiasi rapporto sessuale a rischio.

La Cistite

La cistite acuta è un’infiammazione della vescica dovuta ad un’infezione urinaria. Si tratta di una patologia benigna, molto frequente fra le donne e facilmente curabile. Tuttavia, la cistite non deve essere trascurata in quanto, se non trattata, l’infezione può propagarsi a monte, all’uretere ed al rene.

Assunzione di contraccettivi orali

La “pillola” è uno dei metodi contraccettivi più utilizzati in Europa e sicuramente il più noto. A patto di rispettare le controindicazioni e le semplici precauzioni d’uso, si tratta di un metodo contraccettivo estremamente efficace e ben tollerato.

Che cosa bisogna sapere prima di un’ecografia ostetrica?

Durante la gravidanza vengono realizzate sistematicamente delle ecografie ostetriche per visualizzare il feto. Consentono di seguire il buon andamento della gestazione e di diagnosticare eventuali anomalie.

I fibromi

Il fibroma uterino è un diffuso tumore benigno che si sviluppa a livello del muscolo uterino.

Igiene intima femminile

Un’igiene intima accurata è particolarmente importante per le donne. La vicinanza fra vagina, ano ed uretra (condotto tramite il quale viene eliminata l’urina) e l’assenza di una “barriera” rispetto al mondo esterno a livello anogenitale, in effetti, amplificano nella donna i rischi di contrarre un’infezione. Dato che la presenza di batteri nella vagina (flora vaginale) costituisce un mezzo di difesa naturale che è necessario preservare, l’igiene dovrà essere adeguata ma non tale da alterare il normale equilibrio della flora vaginale.

Incinta e sportiva

Gravidanza e sport non sono incompatibili, salvo qualche eccezione, ed a patto di rispettare alcune precauzioni ed accorgimenti dettati dal buon senso.In ogni caso, meglio ricorrere in via preliminare al parere del medico da cui si è seguite durante la gravidanza.

Le mestruazioni dolorose

I dolori associati al ciclo mestruale (o dismenorrea) affliggono un gran numero di donne. Si tratta di un dolore tipo crampi che compare con il flusso mestruale, che cessa col suddetto e che è recidivante ad ogni ciclo.


La diagnosi precoce del tumore al seno

Il tumore al seno è il più frequente fra i tumori femminili. Diagnosticarlo con anticipo è molto importante, in quanto consente di individuare tumori allo stadio iniziale, con possibilità di guarigione più elevate.

E' possibile diagnosticare l'autismo dalla voce