Ciak! Medicina

venerdì 31 marzo 2017



FORMAZIONE 28 marzo 2017

Lorenzin: «Con ‘linee guida’ 

fondamentale formazione ECM. 

Ecco perché diciamo basta 

alle proroghe»


Il Ministro della Salute sceglie i microfoni di Sanità Informazione per ripercorrere il cammino della Legge sulla “responsabilità professionale del personale sanitario” e per focalizzare l’attenzione su uno dei temi cardine della nuova disciplina e di tutto il suo mandato: la formazione ECM
Immagine articolo
La “responsabilità professionale” è sbocciata, ma è ancora presto per cogliere i suoi frutti. In queste settimane primaverili il Ministero della Salute sta lavorando ad uno dei passaggi fondamentali per vedere la cosiddetta “Legge Gelli” tradotta in una misura pienamente operativa: i decreti attuativi. Ed è partendo da questo spunto che il Ministro Beatrice Lorenzin ha scelto i microfoni di Sanità Informazione per ripercorrere il cammino del provvedimento tanto atteso da tutti i professionisti del settore e per focalizzare l’attenzione su uno dei temi cardine della nuova “responsabilità professionale” e di tutto il suo mandato: la formazione ECM.
Ministro, finalmente è arrivata la “Legge Gelli”, un provvedimento atteso che cambia il rapporto tra medici e pazienti.
«Si tratta di una Legge importantissima, ci abbiamo messo quasi 4 anni per portarla a casa. Finora nessuno ci era riuscito nelle legislature precedenti, è stato un lavoro enorme fatto dal Parlamento e anche con un contributo importante da parte del Governo con la Commissione Alpa.